Scritto da Carlitos Cruz

Le stelle di Hollywood mettono a rischio la loro salute…

 

...o forse no.


In questi giorni navigando su internet mi sono imbattuto in una articolo  che citando una ricerca del microbiologo John Golobic ( ricerca per altro datata) titolava così: “ la barba lunga contiene più batteri del wc” pur comprendendo la necessità del titolo a effetto ( alla fine dei conti l’ho utilizzato anche io ) non comprendo come tanti pseudo blogger giornalisti o altro possano utilizzare il sillogismo ASSURDO per il quale,  siccome hai barba lunga e visto che i batteri esistono, la tua faccia e sporca come un cabinetto.

Certo non è colpa del microbiologo che basandosi su i test effettuati cosi dichiarava :

"Il grado di sporcizia che può accogliere una barba lunga ha qualcosa di inquietante. La maggior parte di quei batteri non fa correre il rischio di sviluppare malattie, ma alcuni fra quelli rintracciati sono gli stessi che di solito si trovano nella materia fecale, quindi una certa dose di allarme c'è...".

D'altronde lui si è limitato ad una pura analisi, mentre credo che il “giornalista” avrebbe dovuto fare dei distinguo tra sporcaccioni e persone pulite.

Quello che invece mi chiedo io è, ma se riesci a ridurre la tua barba ad un cesso analizzando le tue mutande cosa si troverebbe?

Forse è il caso di seguire i giusti consigli...

I precetti per la cura della Barba